Offerta del giorno
ADVENTURE SOUTH AFRICA SCENIC ROUTE
1° Giorno: Italia – Scalo Europeo – Johannasburg
Partenza dall’aeroporto prescelto con volo di linea per Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.
 
2° Giorno: Johannesburg
Arrivo a Johannesburg in mattinata e successivo trasferimento libero (si consiglia di prendere un taxi dall’aeroporto) presso l’hotel selezionato per la notte. Pomeriggio a disposizione per una visita guidata della città. Possibilità di riservare in loco una visita guidata di Soweto o di Pretoria. Pasti liberi, pernottamento in hotel.
Pernottamento: 1 notte in hotel (servizi privati)
Pasti inclusi: nessuno
 
3° Giorno: Johannesburg – Mpumalanga
Incontro alle ore 06.30 con la guida ed il resto del gruppo. Successiva partenza verso la regione del Mpumalanga, una delle aree più interessanti del paese. E’ prevista la visita dell’antica miniera d’oro di Pilgrims Rest e di panorama route con sosta a Bourke’s Luck Potholes, un piccolo Canyon scavato dalla forza della corrente e dei detriti da essa trasportati, ed a God’s Window un meraviglioso punto panoramico.
Pernottamento: 1 notte in camping attrezzato
Pasti inclusi: 1 colazione; 1 pranzo; 1 cena
 
4°/5° Giorno: Mpumalanga – Kruger National Park
Dopo la prima colazione partenza per il Kruger National Park per due giornate  dedicate ai safari all’interno del parco alla ricerca di famosi Big 5 (leone, leopardo, elegante, rinoceronte e bufalo). Sistemazione in rest camp all’interno del parco (chalet o tenda fissa) con servizi in comune.
Il Kruger National Park è il più grande parco nazionale del Sud Africa e una delle migliori riserve naturali al mondo. Il parco si estende per 350 km lungo il confine con il Mozambico ed ha una larghezza media di 60 km da ovest ad est. I monti Lebombo segnano sia il limite orientale del parco che il confine sudafricano con il Mozambico. Effettuando i safari all’interno della riserva si possono avvistare i “big five” (leoni, leopardi, elefanti, bufali e rinoceronti) oltre a ghepardi, giraffe, ippopotami, antilopi di ogni tipo e altri animali di piccola taglia. I leoni si trovano in tutto il territorio, in prevalenza nella zona centrale che abbonda di gnu e zebre, le loro prede preferite; i leopardi prediligono le zone collinose e rocciose; gli elefanti prediligono le zone con alberi di mopane di cui sono ghiotti; i bufali pascolano prevalentemente nelle savane aperte ed erbose.
Pernottamento: 2 notti in camping attrezzato
Pasti inclusi: 2 colazioni; 2 pranzi; 2 cene
 
6° Giorno: Kruger National Park – Swaziland
Dopo la prima colazione partenza verso lo Swaziland piccolo stato monarchico indipendente, caratterizzato da un susseguirsi di verdissimi altipiani e vaste piantagioni di canna da zucchero e frutti tropicali. Sistemazione in chalet per una notte all’interno della riserva di Malalotja. Il  pomeriggio è dedicato al trekking alla scoperta di questa riserva caratterizzata da un ambiente montano collinare, al suo interno, con un po’ di fortuna, si possono osservare zebre, gnu, eland ed altre specie di antilopi oltre all’elusivo leopardo.
Pernottamento: 1 bungalow spartano con due camere e servizi in comune
Pasti inclusi: 1 colazione; 1 pranzo; 1 cena
 
7°/8° Giorno: Swaziland – Zululand
Dopo la prima colazione partenza verso il cuore dello Zululand, prima di rientrare in Sudafrica è previsto uno stop ad Mbababane per visitare una laboratorio artigianale di cravatte e di medicinali officinali tradizionali. Arrivo nel pomeriggio presso la Mkuzi Game Reserve, rinomata per la salvaguardia del rinoceronte nero, pomeriggio dedicato ai game drive all’interno della riserva ed al relax osservando gli animali che giungono ad abbeverarsi in una delle varie pozze del parco. Il mattino seguente è previsto una game drive mattutino e nel pomeriggio una visita culturale ad un tipico villaggio Zulu confinante con la riserva, un modo per imparare a conoscere gli usi e costumi di questa fiera popolazione locale.
Pernottamento: 2 notti in camping attrezzato
Pasti inclusi: 2 colazioni; 2 pranzi; 2 cene
 
9°/10° Giorno: Zululand – Drakensberg
Prima colazione e successiva partenza verso la catena montuosa del Drakensberg, in lingua zulu chiamato Ukhahlamba “barriera delle lance”. Sistemazione in chalet alle pendici delle montagne, il secondo giorno e dedicato alle passeggiate nella zona con possibilità di fare anche una nuotata nei freschi torrenti che attraversano l’aerea. Un modo perfetto per rilassarsi respirando un’aria fresca e incontaminata.
Pernottamento: 2 notti in camping attrezzato
Pasti inclusi: 2 colazioni; 2 pranzi; 2 cene
 
11°/12° Giorno: Drakensberg – Lesotho
Prima colazione e partenza verso lo stato indipendente del Lesotho, considerato la Svizzera africana per le sue verdi vallate puntellate da vette acuminate ed innevate (in certi periodi dell’anno). Ingresso dalla frontiera meridionale e sistemazione nel pomeriggio in chalet presso Malealea, avvolti da montagne incontaminate. Il giorno successivo è dedicato completamente al trekking in questa bellissima zona accompagnati da un’esperta guida locale, la quale, in groppa ad un tipico pony Bashoto, vi accompagnerà tra la queste magnifiche montagne e vallate.  
Pernottamento: 2 notti in chalet con bagno in comune
Pasti inclusi: 2 colazioni; 2 pranzi; 2 cene
 
13° Giorno: Lesotho – Great Karoo
Prima colazione e partenza verso il Great Karoo, scendendo dai pendii del Lesotho si incontra questa zona paesaggisticamente e climaticamente opposta, caratterizzata da un clima semi desertico, e diventata famosa anche per la presenza di numerose fattorie di struzzi e per le bancarelle che si incontrano sul ciglio della strada, che vendono mulini a vento fatti a mano.   
Il Karoo National Park, creato nel 1979 per preservare flora e fauna di quest’aerea, minacciata costantemente dall’avanzata di allevatori e braconieri, raccoglie al suo interno paesaggi incontaminati di grande valore. Caratterizzato dalla presenza di centinaia di koppies, colline dalla punta tondeggiante e dai colori che, a seconda della luce, passano da rosso a violacee, conserva al suo interno un fascino unico e autentico, uno dei pochi ambienti incontaminati del Sudafrica. Al suo interno sono presenti svariate specie di uccelli, altilopi, zebre, rinoceronti neri.
Pernottamento: 1 notte in guest house con bagno privato 
Pasti inclusi: 1 colazione; 1 pranzo
 
14° Giorno: Great Karoo – Addo Elephant National Park
Dopo la prima colazione partenza verso l’Addo Elephant National Park. Sistemazione nel pomeriggio in chalet presso il rest camp riservato all’interno del parco. Nel pomeriggio partenza per un primo game drive. Rientro al campo per la cena ed il pernottamento.
L’Addo Elephant National Park si trova a circa 70 Km a nord-est di Port Elisabeth ed inizialmente è sorto per creare un’area di ripopolamento degli elefanti; oggi ve ne sono oltre 300 e si trovano inoltre bufali, rinoceronti, antilopi e molte altre specie.
Pernottamento: 1 notte in camping attrezzato
Pasti inclusi: 1 colazione; 1 pranzo; 1 cena
 
15°/16° Giorno: Tsitsikamma Forest
Safari mattutino e successiva partenza verso la Foresta di Tsitsikamma, parco che si snoda lungo circa 80 km di costa rocciosa e comprende un braccio di mare antistante la costa, una delle più estese aree marine protette del mondo, la più antica del Sudafrica; nella foresta si trova l'imponente albero di Outeniqua Yellowwood, di 36 m di altezza. Sistemazione in campisite per due notti. Possibilità di provare in loco il bungee jumping più alto al mondo (a pagamento diretto).
Pernottamento: 2 notti in camping attrezzato
Pasti inclusi: 2 colazioni; 2 pranzi; 2 cene
 
17° Giorno: Tsitsikamma Forest – Overberg
Dopo la prima colazione è previsto la sosta al punto panoramico di Knysna Heads, si possono ammirare questi due promontori simili a due teste che dominano l’uscita del canale che divide la calma laguna della città dalla forza dirompente dell’oceano indiano. Il tour prosegue verso la regione dell’Overberg caratterizzata da bellissimi paesaggi incontaminati. Pernottamento in campisite ai confini con la regione dei vigneti di Cape Town.
Pernottamento: 1 notte in chalet con bagno privato
Pasti inclusi: 1 colazione; 1 pranzo
 
18°/19° Giorno: Overberg – Cape Town
Dopo la prima colazione partenza verso Cape Town, lungo il tragitto è prevista la sosta a Stellenbosh, In quest’area si trovano molte delle più rinomate tenute vinicole sudafricane dove è prevista la sosta per la visita di una cantina dove ci sarà una degustazione di vini. Nel pomeriggio è possibile visitare (a proprie spese) Robben Island, quest’isola, dichiarata nel 1999 patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, è famosa soprattutto per essere stata trasformata in carcere dai colonizzatori europei fin dal XVII secolo. Durante il periodo dell’ Apartheid divenne la dimora forzata di molti prigionieri politici, tra i suoi ‘ospiti’ illustri Nelson Mandela, Walter Sisulu, Govan Mbeki ecc. Oggi è diventata una rinomata meta turistica, non solo per questi tristi eventi storici, anche per la sua natura aspra e selvaggia.
La mattina successiva partenza per una giornata alla scoperta del Capo di Buona Speranza con sosta per visitare la colonia di pinguini di ‘Boulder’s Beach’ e la riserva naturale di Cape Point.
Pernottamento: 2 notti in guest house con bagno privato
Pasti inclusi: 2 colazioni
 
20° Giorno: Johannesburg – Scalo internazionale
Prima colazione e successiva partenza verso la Table Mountain, per un trekking lungo un sentiero (circa 2 ore, difficoltà media), per raggiungerne la sommità, dalla cima è possibile ammirare un panorama mozzafiato sulla città e la baia circostante. Nel pomeriggio trasferimento (libero) in tempo utile in aeroporto per imbarcarsi sul volo riservato diretto allo scalo europeo d’origine. Pasti e pernottamento a bordo.
 
21° Giorno: Scalo internazionale – Italia
Arrivo all’aeroporto dove è previsto lo scalo e successivo proseguimento per l’Italia per l’aeroporto di partenza. 


Date di partenza 2014
2, 16 Gennaio – 13, 20 Febbraio – 27 marzo – 3, 10 Aprile – 15, 22, 27 Maggio – 3, 10, 31 Luglio – 21, 28 Agosto – 18 Settembre – 9, 16 Ottobre – 6, 27 Novembre – 4, 25 Dicembre
 
Le partenze indicate in grassetto sono garantite con minimo 2 partecipanti


- GRUPPO: minimo 4, massimo 12 partecipanti
 
- PARTECIPAZIONE: è richiesto l’aiuto dei partecipanti nelle attività di routine
 
- GUIDE: due guide/autisti parlanti lingua inglese per tutta la durata del tour 
 
- PERNOTTAMENTI: Sistemazione in guest house/chalets/lodge/campi tendati con servizi privati o in comune a seconda della struttura. 
 
- PASTI:  Tutti i pasti inclusi sono preparati dalle guide, le quali si occupano di acquistare cibo fresco all’inizio del tour e durante le varie tappe; vengono sempre consumati all’aperto ‘stile campeggio’, tranne ove non inclusi.
Il menù del giorno è indicativamente il seguente: colazioni a base di caffè, cereali, confetture e pane tostato; pranzi stile ‘pic-nic’ a base di panini farciti ed insalate; cene calde a base di carne alla griglia,  stufato di carne e verdure o carne e verdure saltate.
I clienti che seguono particolari regimi alimentari (vegetariani ecc..) o con particolari intolleranze o allergie alimentari, sono tenuti a segnalarlo anticipatamente in modo da organizzare pasti su misura.
 
- VEICOLI: Veicolo minivan 4x4 12 posti per tutta la durata del tour o veicolo minivan 2X4 tipo Toyota Hylux in base alla disponibilità al momento della partenza


NOTA BENE:
La quota si intende per persona in camera doppia. Esclusi voli intercontinentali ed interni (tariffe su richiesta) e quota d'iscrizione 
Il Sudafrica ti offre tante tipologie di viaggio per soddisfare tutte le tue richieste
Copyright © 2012 - South African Tourism - All rights reserved.
Privacy policy | Regulations